Scrum

Scrum è una delle metodologie agili più popolari che si concentra sullo sviluppo iterativo e incrementale di prodotti (ad esempio software). Ogni iterazione inizia dopo un gioco di pianificazione e termina con una demo e una retrospettiva.

Metodi e tecniche correlati a Scrum

  • Scrum Timeboxing

    1. Scrum Timeboxing

    Alcuni esempi di timebox Scrum che si osservano nei team Scrum Agile includono:

    Iterazioni e sprint - Da 1 a 4 settimane
    Pianificazione dello sprint - 2-8 ore
    Riunioni quotidiane di standup - 15 minuti
    Recensione di Sprint - 1-4 ore
    Retrospettiva - 45 min.-3 ore

  • Pilastri di Scrum

    2. Pilastri di Scrum

    La metodologia Scrum si basa su tre pilastri:

    1. Trasparenza
    2. Ispezione
    3. Adattamento
  • Ruoli di Scrum

    3. Ruoli di Scrum

    In Scrum ci sono tre ruoli principali, cioè

    • Proprietario del prodotto
    • Maestro di Scrum
    • Squadra di sviluppo
  • Cerimonie di Scrum

    4. Cerimonie di Scrum

    Scrum ha quattro riunioni a cui tutti i membri del team Scrum partecipano.

    • Pianificazione dello sprint
    • Riunione giornaliera di Scrum
    • Recensione di Sprint
    • Retrospettiva dello sprint
  • Artefatti Scrum

    5. Artefatti Scrum

    All'interno del team Scrum, ci sono una serie di deliverable che sono forniti da diversi ruoli.

    • Backlog del prodotto: Il Product Backlog è una lista di requisiti che sono tipicamente gestiti dal proprietario del prodotto e ordinati sequenzialmente in base a fattori come il valore del business, il rischio, le dipendenze e le date di consegna richieste.
    • Sprint backlog: Nelle riunioni di pianificazione dello sprint, gli elementi nel Product Backlog sono classificati secondo la loro dimensione o complessità stimata e divisi in sprint a tempo.
    • Definizione di done: il team dovrebbe essere d'accordo su come gli elementi del backlog saranno marcati come completi.
    • Incremento del prodotto: Ogni iterazione crea un incremento di prodotto che è integrato in un prodotto esistente o si basa su di esso. Deve soddisfare i criteri di accettazione stabiliti dal proprietario del prodotto, soddisfare la definizione del team di "fatto" ed essere di qualità sufficientemente alta per essere consegnato agli utenti.
    • Grafici di burndown: il Burndown Charts mostra il progresso del team verso l'obiettivo definito, espresso in termini di numero di punti storia rimanenti nello sprint corrente.
  • Scalare Scrum

    6. Scalare Scrum

    La dimensione ottimale di un team Scrum è di 7±2 membri. Tuttavia, per progetti grandi e complessi, il team deve essere scalabile.
    Scrum-of-Scrums è un approccio di scalabilità che permette la scalabilità attraverso un team di team. Segue lo stesso formato dello stand-up quotidiano. Tuttavia, risolvere le dipendenze tra i team di consegna diventa molto complesso ed è una grande sfida. Scaling Micro Agile (SMART) è un approccio alla scalabilità fatto in Svizzera che affronta queste sfide. SMART risolve il problema della pianificazione agile multi-squadra, organizza automaticamente le dipendenze, e elimina il piano agile tardivo e lungo delle grandi stanzes.